NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

I 10 comandamenti che un buon Allievo Direttore deve seguire

16 Dicembre 2016

  

In quest'articolo voglio parlarti dell'Allievo Direttore.

 

Essere un Allievo non significa solo essere inseriti in un percorso che mira a fornire un bagaglio di competenze ed esperienze utili a comprendere il "probabile" futuro ruolo,

ma anche a fornire la possibilità di comprendere se quello del Direttore (o Store Manager) sia realmente il ruolo che si intende svolgere.

Non ultimo serve ai valutatori per osservare i comportamenti e le reazioni del giovane, oltre alle sue azioni, per capire se il candidato alla posizione può realmente evolvere verso il ruolo di Direttore.

 

 

Dunque quali sono i 10 comandamenti che un buon Allievo Direttore deve seguire per fare carriera?

 

1. Cerca di comprendere e conoscere bene la realtà in cui stai operando. Realtà a conduzione padronale sono diverse da organizzazioni internazionali e strutturate.

2. Essere Allievo Direttore significa essere inseriti in un percorso spesso unico ed irripetibile: concentra tutte le tue forze e attenzioni su quanto stai facendo.

 

3. Normalmente non serve lavorare 23 ore al giorno 7 giorni su 7. Equilibra il concetto di disponibilità con quello di efficacia. Un buon professionista sa far bene nei giusti tempi e sa fare in modo che questo venga visto di buon occhio.

 

4. Non essere contrariamente rigido negli orari. La disponibilità ed il buon senso sono sempre visti molto bene e operare con i giusti equilibri è segno di serietà e organizzazione.

 

5. Approfitta di frequenti scambi di opinione ed esperienze con i tuoi responsabuili e fai tesoro dei loro consigli. Spesso il mentore può essere lo stesso Store Manager del negozio presso cui svolgi l’allievato, che sarà sicuramente meritevole di avere un allievo e ben felice di interfacciarsi con te.

 

6. Cerca molti feedback e fanne tesoro senza offenderti. Se chi ti dà il feedback è degno di stima, quanto detto ti viene elargito come strumento di crescita, non di critica.

 

7. Lavora molto con la squadra, ricordandoti che – salvo indicazioni chiare e precise – non sei il capo di nessuno. L’allievo migliore è quello che viene naturalmente eletto come leader dalla squadra in cui opera.

 

8. Cerca di conoscere ed imparare tutti i ruoli del negozio. Se anche sei allievo Capo Reparto, conoscere un po’ le dinamiche della logistica e delle casse può solo farti bene nell’esercitare – ed attuare – la visione di insieme.Chiedi al tuo referente di poter investire del tempo affiancando operatori di cassa, di magazzino e di servizio alla clientela, e fallo con umiltà ed attenzione.

 

9. Non fuggire al cambiamento, che sia logistico da una città all’altra, o di ruolo. Più esperienze acquisisci, più facile sarà affrontare le responsabilità derivanti dal ruolo.

 

10. Il più delle volte, un' azienda che ha tra le mani un buon Allievo preme per farlo crescere spesso anticipando i tempi. Se questo non avviene sii oggettivo e sincero nella autovalutazione e cerca il confronto con il tuo referente.

 

 

Se ti senti pronto per un’evoluzione ma non hai segnali dall'azienda, fatti avanti!

 

Qual è il momento migliore per farlo? Se già metti in pratica questi 10 consigli potresti essere a buon punto, ma se necessiti di più conferme, allora approfondisci qui.

 


Autore: Andrea Gaibotti                                                                                                                                                                                                                                                                                                             

Proveniente da 16 anni di esperienze nel Retail/GDS e profondo conoscitore delle logiche di gestione di negozi di medio-grandi superfici. Store Manager di Leroy Merlin, Castorama, Grancasa e Upim su diverse location d’Italia. Da sempre appassionato di innovazione e management partecipativo. Attento osservatore di realtà nazionali ed estere.

Lascia il tuo commento

Registrati per commentare gli articoli più velocemente

Top